Incontinenza urinaria femminile: quali sono le cause

L’incontinenza urinaria femminile consiste nell’impossibilità di trattenere l’urina anche quando non si è in bagno, e in sostanza, comporta la fuoriuscita di urina senza controllo.

L’incontinenza femminile è molto più diffusa di quella maschile, a causa delle caratteristiche fisiche (l’uretra femminile è molto corta, circa 3 cm, rispetto a quella maschile di 16 cm), a causa delle gravidanze che rilassano i muscoli della parete vescicale, potendo far incorrere dei rischi di controllo della minzione, a causa degli ormoni che con l’età diminuiscono il livello di estrogeni facendo diventare la vagina più sottile ed i muscoli meno elastici.

L’incontinenza urinaria femminile è un problema che si può verificare anche prima dell’età anziana, e quindi può causare dei seri disagi e problemi a livello sociale, relazionale, lavorativo. Spesso l’incontinenza urinaria femminile non viene neppure adeguatamente trattata come una vera malattia che ha bisogno di cure, anche a causa della delicatezza dell’argomento e dell’imbarazzo che può causare. Inoltre spesso si immagina che l’incontinenza urinaria femminile sia normale durante l’età anziana e che non sia presente nessun tipo di rimedio che possa ovviare a questo inconveniente.

Tipologie di incontinenza urinaria femminile

A livello medico si classificano diverse tipologie di incontinenza urinaria femminile.

  1. Incontinenza per iperattività della vescica, causate dall’attività dello strato muscolare che riveste la vescica.
  2. Incontinenza dovuta a sforzi o a stress. Uno starnuto, una situazione di stress, una risata possono scatenare la perdita di urina in questi casi.
  3. Incontinenza da rigurgito, se la vescica non riesce a svuotarsi e si riempie eccessivamente.

Cause dell’incontinenza urinaria femminile

L’incontinenza urinaria femminile è normalmente causata dallo stress e dallo sforzo. I parti molto faticosi e laboriosi possono essere uno dei motivi che porta all’incontinenza urinaria femminile, assieme anche alla condizione della donna sovrappeso. Terapie farmacologiche possono causare o favorire questo disturbo assieme anche ad un’anomalia congenita dell’utero. Alcune malattie, come per esempio il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla, possono comportare come conseguenza l’incontinenza urinaria femminile.
Anche i tumori possono causare questa tipologia di problematica.

L’importanza della diagnosi

Fondamentale per impostare una terapia dell’incontinenza urinaria femminile è diagnosticare il problema in modo chiaro. Per farlo occorre una visita ginecologica per valutare se vi siano le condizioni fisiche che possono portare ad un’incontinenza urinaria femminile. Il ginecologo valuta se effettivamente si sono indeboliti i legamenti che sostengono organi come l’uretra, la vescica, l’utero ed il retto: ad esempio il prolasso vaginale comporta l’abbassamento della vescica e quindi l’incontinenza urinaria femminile.
La visita comprende anche l’analisi dell’urine ed eventualmente l’ecografia dei reni e della vescica.

Gli esercizi contro l’incontinenza urinaria femminile

Fra i rimedi contro l’incontinenza urinaria femminile vi sono gli esercizi, che se seguiti nel corso di una terapia e seguendo uno stile di vita adeguato possono permettere di controllare meglio le perdite di urina. Bisogna anche eliminare alcool e fumo e cercare di limitare il peso fisico.
Gli esercizi di Kegel rinforzano i muscoli pelvici e possono combattere attivamente l’incontinenza urinaria femminile. Inoltre è presente anche la terapia con i farmaci che possono tonificare la muscolatura e la terapia ormonale sostitutiva.

Post più Popolari

1

5 modi in cui gli animali domestici migliorano la nostra vita

Novembre è uno dei mesi migliori per adottare un animale domestico. Ci sono una serie di motivi...

2

Che cosa è la fermentazione?

La fermentazione del cibo è da sempre una delle pratiche più utilizzate dall’umanità. Grazie a...

3

Chiropratico per anziani, quali sono i benefici

Con l’arrivo della vecchiaia sono molti i problemi che si possono presentare, anche in maniera del...